Introduzione



Google Earth





Diario di Viaggio - la Lapponia in inverno


Napapijiri


Napapijiri significa "Circolo Polare Artico" in Lappone. Siamo, come detto a 66° 33′ 39″ Nord. Non siamo ancora particolarmente a Nord ma a questa latitudine, a seguito dell'inclinazione dell'asse terrestre, solo un giorno all'anno il sole resta per 24 ore sopra l'orizzonte sfiorandolo (al sostizio d'estate) e per un solo giorno all'anno resta sotto l'orizzonte per 24 ore (al solstizio d'inverno). In tutti gli altri giorno dell'anno il sole resta sopra l'orizzonte un numero di ore che varia da zero a dodici (in corrispondenza degli equinozi) fino alle 24 ore come abbiamo detto. A nord del circolo, il sole resta sopra l'orizzonte per più giorni consecutivi d'estate e resta sotto l'orizzonte per più giorni d'inverno.

In definitiva, il 3 di gennaio vediamo il sole solo un'ora al giorno e i lapponi vivono al buio. Non è esattamente che ci siano le tenebre perchè vi è sempre una certa luminescenza aiutata dalla sofficie coltre di neve bianca. Da quello che abbiamo capito è la luce del sole che sta "dietro" la terra ma che riflesso dall'atmosfera riesce comunque a dare un riverbero. Non c'e' mai la buia notte che sperimentiamo alle nostre latitudini (dove non siamo disturbato dalle luci della città). D'estate poi sembra che ci sia sempre il sole e che i lapponi dormano pochissimo...




Appena usciti da Rovaniemi c'è il villaggio di Nabbo Natale. Si tratta di un luogo turistico con molti bar, ristoranti, negozi di souvenir e quanto altro. Due però sono le attrazioni principali: la residenza di Babbo Natale e l'ufficio postale. Ogni tanto troviamo scritta la temperatura esterna. Non è mai salita oltre i -12°C.

Alcune foto della zona:





La residenza di Joulupukki

Si tratta di una costruzione in legno dove Babbo Natale vi aspetta per scattare una foto con lui. Si consiglia vivissimamente di arrivare, non guardarsi in giro ma andare direttamente alla casa di Babbo Natale e mettersi in coda il prima possibile, se si arriva presto si fa poca coda altrimenti la cosa potrebbe diventare interminabile.



Ovviamente all'interno non è possibile fare foto dato che il vero business è vendere le foto. Arrivati al grosso pendolo all'interno si sale le scale e si entra nella stanza dove in nostro Joulupukki ci aspetta per fare foto e filmato. Due parole di cortesia, una carezza ai bambini che sono emozionatissimi ed ecco fatto.
Scendendo si può comprare la foto appena fatta. Il costo è di una ventina di €. Attenzione però, la foto è disponibile solo su carta in vari formati e non vi daranno mai la versione elettronica. Dopo l'acquisto voltate l'angolo e cosa si scopre? Che è pure in vendita il filmato dei due tre minuti che avete trascorso con Babbo natale! E' disponibile sia il DVD sia la versione su chiavetta USB. Sono altri 30€. Averlo saputo prima avremmo comprato il filmato! Fate attenzione quindi a non farvi ingannare dal primo banco che incontrate se volete comprare il filmato invece che la fotografia! Il negozio di souvenir è ben fornito ma lo sono pure tutti gli altri negozi che ci sono nelle immediate vicinanze.

L'ufficio postale di Babbo Natale

L'ufficio postale di Babbo Natale riceve una quantità di corrispondenza impressionante:



Sulla lavagna c'era scritto nel gennaio 2008: "Santa Claus ha ricevuto fino ad ora 11,8 milioni di lettere da 196 paesi differenti. Nel periodo di natale, Babbo Natale riceve circa 32.000 lettere al giorno. I 4 paesi che mandano più lettere sono: 1. Gran Bretagna, 2. Italia, 3. Polonia, 4. Finalndia. Nel natale 2006 babbo Natale ha ricevuto 750.000 lettere". I numeri fanno davvero impressione.
Durante la nostra visita abbiamo potuto vedere le elfe di babbo natale al lavoro per smistare la corrispondenza.



E' possibile comprare varie cartoline (alcune con DVD!) e inviarle direttamente dall'ufficio postale di Joulupukki con l'annullamento del francobollo dedicato a Babbo Natale. In più è possibile prenotare l'invio di una cartolina di auguri da Babbo natale che verrà spedita in corrispondenza del natale successivo. E' possibile fare lo stesso al sito ufficiale di Babbo Natale:



Troverete poi i ristoranti più vari nelle vicinanze. Noi siamo andati in un ristorante fatto come una tenda lappone dove, con al centro un fuoco e una griglia (non crediate che per questo la temperatura sia salita particolarmente) abbiamo potuto mangiare salmone alla griglia e succo di mirtillo caldo. Il salmone era steso su una corteccia di betulla ed era assolutamente il miglior salmone che abbiamo mai mangiato.




Ci sono pure dei divertimenti per grandi e piccini: si può scendere sulla neve con una gomma di camion:



oppure prendere qualcosa da bere in un bar di ghiaccio:












I vostri commenti:


Nessun commento inserito

 



Inserite il vostro commento:

Avete dei commenti particolari, idee e suggerimenti riguardo a quanto scritto in questa pagina?
Avete anche voi una foto che riguarda questi luoghi e desiderata farla pubblicare? Contattateci, saremo ben lieti di ospitare le vostre immagini su queste pagine! (ovviamente sarete citati come gli autori!)
 
Inserite in questo form i vostri commenti a questa pagina.

Nome: e.mail:
Messaggio: