Salvataggio periodico dei file Excel 


Su stimolo di un lettore propongo una semplice applicazione che permette di salvare automaticamente con cadenza definita dall'utente TUTTI i file excel aperti senza domandare nulla.

Rispetto al "salvataggio automatico" di Excel questa funzione salva esattamente il file stesso rendendo quindi disponibili a tutti gli altri utenti con cui si condividono i files i dati inseriti con cadenza definita dall'utente stesso.

La richiesta è stata questa:

 

Ciao,

Sto cercando un modo per salvare automaticamente un foglio di lavoro con frequenza definita (es. 5 minuti ). Il comando deve essere equivalente a quello del pulsante "salva" ). Mi serve per fissare dei dati dinamici. Potete aiutarmi??
....

Avevo già provato ad impostare il salvataggio automatico, ma non è la funzione che mi serve; in pratica con il comando " salva automaticamente ogni ... " viene creato un file temporaneo (non *.xls ) che raccoglie le modifiche dei salvataggi; se osservi, tale file viene aggiornato ad ogni intervallo selezionato. Dove selezioni il percorso del file per il salvataggio non ti è consentito di selezionare lo stesso file utilizzato (e quindi sovrascriverlo ), ma solo una cartella di destinazione.
Io invece ho la necessità di attingere i dati delle celle che si aggiornano costantemente. Il database che ho creato punta alle celle, e la prima importazione va bene; se eseguo importazioni sucessive, continuo ad importare gli stessi dati della prima importazione anche se nel frattempo i valori delle celle sono cambiati. Ho notato che premendo il pulsante "SALVA" avviene una sorta di refresh dei dati ed il mio DB importa i dati aggiornati delle celle. Per questo stò cercanto una routine che mi permetta di eseguire il comando " SALVA" in automatico e ad intervalli prestabiliti.

Secondo te si può fare qualcosa?

 

La risposta è ovviamente SI!

Per usare questa piccola applicazione dovete:

1. aprire il file che scaricate da questo sito,

2. impostare il numero di minuti dell'intervallo tra un salvataggio e l'altro,

3. premere il pulsante per il lancio della procedura

4. dimenticarvi di questo file lasciandolo APERTO 

5. aprire i file di lavoro e comportarsi come se questo file non esistesse nemmeno

 

A cadenza decisa, l'applicazione prenderà il controllo di Excel per il tempo necessario (pochi decimi di secondo se avete un solo file piccolo aperto a qualche secondo se avete molti file di grosse dimensioni) per passare in rassegna tutti i file excel aperti e per salvarli uno per uno esattamente come se voi stessi premeste il pulsante "salva". Al termine del "giro su tutti i files" riporta l'Excel nella situazione in cui vi trovavate prima del lancio della procedura di salvataggio stessa.

Per evitare complicazioni l'applicazione NON SALVA i file appena creati e NON ANCORA SALVATI LA PRIMA VOLTA. Insomma non salva quei files per i quali, al momento del del salvataggio, compare una maschera che richiede l'inserimento del nome con cui salvare il file stesso sul disco.

Nel foglio di controllo dell'applicazione trovata l'ora del successivo salvataggio e lo stato (Attivo o meno) della macro

 

Attenzione: anche se fermate la macro, il giro di salvataggio verrà eseguito lo stesso all'ora indicata, persino se chiudete il file; esso verrà riaperto da Excel e verrà effettuato il giro di salvataggio. In sostanza, una volta fermata la macro avrete sempre l'ultimo giro di salvataggio che verrà eseguito.

 

Licenza Creative Commons